home

indice ceramisti

indice fabbriche

  Corrado CAGLI QUOTAZIONI

Corrado Cagli nasce ad Ancona nel 1910.
Nel 1915 si trasferisce con la famiglia a Roma dove, compiuti gli studi classici, frequenta l'Accademia di Belle Arti.
Esordisce a Roma nel 1927 con un lavoro di pittura murale a tempera eseguito in un locale di via Sistina.
Nel 1928 esegue grande un murale in un salone-teatro di via del Vantaggio.
L'anno successivo, appena diciottenne, si trasferisce ad Umbertide (Pg) dove collabora alcuni mesi con la manifattura per la produzione di ceramiche artistiche "
Rometti".
Dopo un periodo trascorso a Roma, dove espone una ceramica intitolata "Vasaio" alla mostra organizzata dalla SocietÓ degli Amatori e Cultori d'Arte.
Cagli torna nuovamente ad Umbertide e assume, insieme a
Dante Baldelli , la co-direzione artistica della "Rometti".
In questo periodo esegue una serie di ceramiche (vasi, piatti e mattonelle) ispirati a soggetti di vita agreste e alcune sculture in ceramica smaltata.
Nel 1932 Corrado Cagli tiene la sua prima mostra personale.
Nel 1933 alcune ceramiche realizzate da Cagli sono presentate dalla "Rometti" alla Triennale di Milano.
Alla fine del 1934, dopo aver fortemente contribuito al rinnovamento e al successo delle ceramiche "Rometti", Cagli lascia Umbertide forse a causa di un avvelenamento da piombo dovuto alla presenza di questo metallo nelle vetrine utilizzate dalla manifattura.
Trasferitosi a Roma continua a realizzare opere in ceramica che espone in varie manifestazioni.
Nel 1935 espone alcuni disegni presso la Galleria Cometa di Roma dove l'anno successivo tiene una personale di pittura.
Nel 1936 Ŕ presente a Parigi all'Esposizione di Arte Italiana, a Pittsburgh, all'Accademia di Fiorenza e alla mostra d'Arte Italiana di Budapest.
Nel 1937 espone a Parigi (Exposition Internationale), alla Gallerie Quatrechemins, a Pittsbourgh e a New York.
Nel 1938, a causa delle persecuzioni razziali, si trasferisce prima Francia e successivamente, nel 1940, negli Stati Uniti.
Nel 1941 ottiene la cittadinanza americana e partecipa alla guerra in Europa.
Catturato dai tedeschi e rinchiuso in un campo di concentramento realizza alcuni drammatici disegni.
Alla fine della guerra torna in Italia e, divenuto artista di grande fama naziona ed internazionale, partecipa a numerose mostre ed esposizioni
Nel 1946 ottiene il premio Guggenheim.
Nel 1947 espone a Roma, presso lo "Studio d'Arte De Palma" una serie di opere non figurative.
Nel 1948 si stabilisce definitivamente a Roma dove sperimente tecniche e linguaggi espressivi astrattizzanti e non figurativi.
Nel 1954 Ŕ "Premio Marzotto".
Corrado Cagli muore a Roma nel 1976.

   

 

www.artecontemporaneaimpresa.wordpress.com/2012/04/16/ceramiche-rometti/

www.settemuse.it/arte_bio_C/cagli_corrado.htm

www.scuolaromana.it/artsti/cagli.htm

www.italianways.com/corrado-cagli-e-le-ceramiche-rometti