home

indice ceramisti

indice fabbriche

Ilario CIAURRO a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 7 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

Nato nel 1898 a Cicciano, in provincia di Napoli, da famiglia povera, da giovanissimo si trasferisce con la famiglia in Umbria.
Costretto a lavorare per aiutare la famiglia, la sera frequenta le scuole artistiche, diplomandosi Maestro d'Arte a Perugia, iscrivendosi, successivamente, all'Accademia d'Arte di Perugia.
Al termine della prima guerra mondiale si trasferisce a Gualdo Tadino dove dirige per alcuni anni la manifattura "
Rubboli"
Nel 1920 fonda una piccola manifattura ceramica denominata "
Vascellari Eugubini" che rimane aperta solo pochi mesi perchŔ viene chiamato da Pericle Perali ad Orvieto a dirigere la manifattura "Arte dei Vascellari",che rileva nel 1924 e nel 1928 ne muta la ragione sociale fondando la "Fabbrica di Ceramiche Artistiche Ilario Ciaurro" che sotto la direzione di Angela Suadoni rimane attiva fino al 1938.
Tra la fine degli anni Venti e i primi anni Trenta opera, con l'incarico di direttore, presso la manifattura gualdese "
Santarelli" di proprietÓ del prof. Alfredo Santarelli.
Intorno alla metÓ degli anni Trenta fonda, a Gubbio, la manifattura per la produzione di ceramiche artistiche "
Vasellari Eugubini prof. Ciaurro" che rimane attiva sino al 1935 anno in cui, pur mantenendo la direzione fino al 1938, cede la proprietÓ ad alcuni imprenditori milanesi che ne mutano la ragione sociale in "F.O.C.A.C." (Fabbrica Orvietana Ceramiche Artistice Ciaurro).
Nel dopoguerra, dopo un periodo di tempo trascorso nel nord d'Italia, si trasferisce a Terni, dove oltre che occuparsi d'arte, prende parte alla vita politica ricoprendo il ruolo di consigliere comunale.
Alcune sue opere, di sapore medioevalistico, sono conservate nel Museo della Ceramica di Faenza.
Ilario Ciaurro muore a Terni nel 1992.

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Ilario_Ciaurro

http://www.orvietonews.it/cultura/2012/05/27/orvieto-rende-omaggio-a-ilario-ciaurro-
fino-al-15-luglio-l-antologica-sull-eclettico-maestro-dell-arte-de-vascellari-31261.html