home

indice ceramisti

indice fabbriche

Antonella CIMATTI  

Antonella Cimatti nasce a Faenza nel 1956 dove frequenta,  l'Istituto d'Arte per la Ceramica "G. Ballardini", allieva di Carlo Zauli e Augusto Betti, completando gli studi all'Accademia di Belle Arti di Bologna e perfezionandosi all'estero. in Giappone, Francia e Gran Bretagna.
Partecipa al movimento artistico "Nuova Ceramica" realizzando monotipi d'artista in lastre di terracotta e maiolica bianca, foggiate a mano con decorazioni in vetro cotte a terzo fuoco in forno a muffola.
Nel 1975 č presente alla Rassegna d'Arte Ceramica di Reggio Calabria e successivamente partecipa a varie edizioni del Concorso Internazionale di Faenza.
Nel 1983 tiene una personale a Roma presso il centro culturale "L. Di Sarro".
Negli anni Ottanta insegna Progettazione presso l'Istituto "Ballardini" e lavora nel suo studio di Faenza (Ra) in via Ragazzini 7.
Nel 1985 č
primo premio al Concorso “Oggetto d’uso e d’arredo per la casa”, XXV al Concorso Internazionaledella Ceramica di Gualdo Tadino.
Nel 1986 presenta la sua opera in terraglia tenere "Funky vase" alla rassegna "Pensare in Ceramica" organizzata dall'Istituto d'Arte per la Ceramica "F.A. Grue" di Castelli.
A partire dalla seconda metā degli anni Ottanta inizia una collaborazione con la manifattura ceramica albisolese "
Fabbrica Casa Museo G. Mazzotti" per la quale realizza alcune ceramiche e progetta alcuni decori e con altre fabbriche per le quali si occupa di progettazione e design tra cui la "Cooperativa Ceramica Imola" e la "Ceramica Flavia" di Montelupo Fiorentino.
Con la Cooperativa Ceramica di Imola partecipa nel 1986 al “Bee’s day”, design section, di New York e alla mostra “La Nuova Ceramica” al Seibu Store di Tokyo.
Nel 1991 č invitata all’esposizione “Il design delle donne” al Museo dell’Arredo Contemporaneo, Russi/Ravenna.
Nel 1994 vince il primo premio al Concorso “ Un disegno per la tavola” organizzato dal Consorzio Ceramica di Montelupo Fiorentino.
Nel 1997 tiene, presso il Circolo degli Artisti, una personale dal titolo “Flora Magna” ed č invitata alla “I° Biennale d’Arte Ceramica” tenuta al Castello di Spezzano di Fiorano.
Negli anni Novanta collabora con le manifatture "Fabbrica Casa Museo “Giuseppe Mazzotti 1903" di Albissola, "Silvagni Ceramiche" e "Liverani & Spadoni" di Faenza
Nel 1999 partecipa alle mostre: “Presenze artistiche 1998”, svoltasi presso la "Fabbrica Casa Museo Giuseppe Mazzotti 1903” nella cittā di Albissola e “A cavallo di…”, organizzata dal Museo della Ceramica di Nove (Vicenza).
Nel 2001 partecipa alla mostra “Faenza oggi”, curata da Josune Ruiz de Infante e tenuta a Rifugio Gualdo, Firenze.
Nel 2003 vince una medaglia d'oro al Concorso Nazionale, 1° Edizione, “Il piatto da tavola” a Faenza.

   

www.antonellacimatti.it

http://antonellecimatti.blogspot.it