home

indice ceramisti

indice fabbriche

Carlo FARNETI  

Carlo Farneti (1892-1961), figlio e allievo di Stefano, giÓ direttore del Museo Scuola Officina di Napoli dal 1902 al 1912, terminati gli studi e una sorta di apprendistato artistico presso il Museo Scuola, partecipa come ufficiale alla Grande Guerra e successivamente inizia la sua carriera artistica esponendo alcuni disegni alla Mostra Nazionale dei Grigo-Verdi tenuta a Napoli nel 1921 e nello stesso anno partecipa alla Biennale di Roma
Nel 1922 presenta alcuni suoi lavori alla Promotrice napoletana.
GiÓ titolare con il padre della manifattura "Farneti" all'inizio degli anni Venti si trasferisce a Parigi dove si afferma come grafico ed illustratore e nel 1923, al Salone dell'Unione Industria e Commercio di Napoli, presenta una mostra di maioliche artistiche, contrassegnate dal simbolo grafico *F*.
Successivamente le sue ceramiche sono ispirate al surrealismo e all'impressionismo.
Nel 1924 tiene una personale di ceramiche e disegni alla Galleria Corona di Napoli.
Nel 1926 si trasferisce in Francia dove, dalla fine degli anni Venti si dedica soprattutto alla grafica.
Nel 1940 rientra in Italia e partecipa con alcune opere grafiche alla X^ Sindacale di Napoli.
Dal dopoguerra si dedica esclusivamente alla pittura e nel 1953 partecipa all'esposizione d'arte organizzata dal Circolo Artistico del Politecnico partenopeo.

*F*  
marchio di
Carlo Farneti

www.micfaenza.org/it/ceramiche-faenza-news/articolo.php?id=2350