home

indice ceramisti

indice fabbriche

Antonio LANI QUOTAZIONI

Scultore e ceramista Antonio Lani, fratello gemello di Paolo anche lui ceramista, nasce a Lione, in Francia, nel 1932.
Apprende i primi rudimenti della modellaziome dal padre fonditore.
Nel 1940 la famiglia si trasferisce a Pesaro e qui, insieme al fratello, frequenta la locale Scuola d'Arti e Mestieri, allievo di
Guido Andreani.
Nel 1950, in collaborazione con il fratello, partecipa, ottenendo il primo premio, al Concorso Internazionale per la Ceramica di Faenza.
Dal 1953 i due iniziano a collaborare con la manifattura ceramica "
Molaroni" e nello stesso anno un suo piatto, decorato con tre figure di suonatori in policromia su fondo smaltato nero e decorato dalle figlie del titolare della manifattura Francesco, Gabriella e Magda Molaroni, presentato all'XI Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza, dove ottiene il II premio della Camera di Commercio di Ravenna.
Successivamente approfondisce gli studi all'Accademia di Belle Arti di Bologna e al Magistero di Firenze dove consegue l'abilitazione all'insegnamento.
Nel 1955 partecipa alla Mostra Nazionale di Messina.
Nel 1957 si trasferisce alla manifattura ceramica "
Franceschini".
Nel 1958 si sposta presso la manifattura pesarese "
Giardini"
Nel 1961 si trasferisce a Rimini dove lavora presso la manifattura ceramica "
Stella Alpina".
Nel 1965 tiene una personale di disegni alla Piccola Galleria di Pesaro
Nel 1967, oltre collaborare con la manifattura ceramica pesarese "
Baratti", si dedica al cesello e allo sbalzo su rame presso lo "Studio Laurana" e dal 1972 ottiene la cattedra di plastica presso l'Istituto d'Arte di Lecce.

   

www.provincia.pu.it/fileadmin/grpmnt/1056/Schede_Monteciccardo132-137.pdf

www.libreriadifrusaglia.it/prodotti/antonio-lani-ciotola-ceramica-stella-alpina-rimini-antonio-lani-lione-1932