home

indice ceramisti

indice fabbriche

Giorgio LAVERI a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 7 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

Nato a Savona nel 1953 Giorgio Laveri, terminati gli studi di cinematografia inizia ad occuparsi, oltre che di regia teatrale e cinematografica di pittura e scultura.
Nel 1973 tiene una "mostra a soggetto" a Genova, alla Galleria Vultur, dove presenta alcuni dipinti su tela e ceramica.
Gli anni successivi lo vedono presentare i suoi lavori oltre che in Italia anche all'estero e sue mostre sono allestite in Francia, Svizzera, Corea ad Hong Kong e a Montecarlo.
Nel 1976 espone alcuni suoi lavori alla mostra dal titolo "Terre sconfinate" tenuta a Montecarlo.
Nell'ultimo quarto del secolo collabora con la manifattura albisolese "Fabbrica Casa Museo Giuseppe Mazzotti 1903" dove realizza numerose sculture ceramiche ispirate al mondo del cinema e ai miti hollywoodiani, dotate di una ricca carica ironica di stampo pop che nel 1986 presenta alle isole Eolie, in occasione degli 80 anni della casa di produzione cinematografica Titanus", nella mostra "Cineceramica".
Successivamente la mostra diviene itinerante con esposizioni a Milano, Albissola e Trani.
Alla fine degli anni Ottanta tiene alcune mostre personali alla Museo Giardino Pacetti di Albisola Superiore, ad "Arte Fiera" di Bologna e a Lugano nella sede dell'Unione Banche Svizzere.
Nel 1990 realizza una performance dal titolo "Ceramica-Luce-Movimento" e l'allestimento teatrale "Delitto in Ciniceramica" presentato al festival di Borgio Verezzi dove oltre la pičce teatrale presenta una serie di grandi sculture in ceramica.
Nel 1996 fonda "Il Giardino del Mago" gruppo con cui realizza, in collaborazione con il Dipartimento Salute Mentale di Genova, alcuni lavori sperimentali presentati in Italia e in Francia.
Nel 2000 č al MUseo civico d'Arte Contemporanea di Albissola Marina e tiene una personale a Nizza, alla Gallerie d'Art 7.
Nel 2001 č a Hong Kong nell'ambito della mostra Mediterranean e nello stesso anno presenta alcuni lavori alla Galleria Merchionne di Loano, alla Galleria Catůs di Montichiari e alla Galleria Rotta di Genova.
Nel 2003 partecipa alla mostra Terzo Fuoco di Finale Ligure e alla mostra Albisola Futurista dove espone in una collettiva, alcune rivisitazioni della note corrente artistica.
Negli anni seguenti realizza alcune ceramiche nell'atelier "Ceranima" di Sandro Daboit

 
  VIDEO
Linguaggio, contenuto, estetica
Silent Moovi. Ceramiche ispirate al film "il Padrino"
Giorgio Laveri expose chez Ferrero

www.facebook.com/giorgio.laveri

www.galleriagagliardi.com/it/opere-artista/giorgio-laveri

www.colossiarte.it/v3/index.php?option=com_phogallery&view=category&id=157:giorgio-laveri&Itemid=6

www.signoriarte.com/artisti/l/laveri-giorgio/