home

indice ceramisti

indice fabbriche

Guglielmo MALATO  

Il pittore, scultore e decoratore ceramista Guglielmo Malato nasce a Pesaro nel 1932 dove compie gli studi presso l'Istituto d'Arte "Ferruccio Mengaroni".
Nel 1950, dopo aver conseguito il diploma alla Scuola d'Arte della citt, inizia a lavorare presso la manifattura per la produzione di ceramiche artistiche "
Molaroni" di Pesaro.
Nel 1951 presente, su invito di
Gi Ponti, con 35 ceramiche marcate "Molaroni", alla IX Triennale d'Arte di Milano e nello stesso anno partecipa alla II Mostra della Ceramica di Pesaro.
Nel 1952 si trasferisce a Lucca dove insegna decorazione ceramica presso il locale Istituto d'Arte e si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Firenze, dove allievo di Ottone Rosai.
Sempre nel 1952 espone alcuni suoi lavori alla Mostra Nazionale della Ceramica di Messina e alla Mostra dell'Artigiantao di Firenze, inoltre tiene una personale alla Galleria La Torre di Firenze.
Nel 1954 invito a partecipare al Concorso Nazionale per la ceramica di Faenza e l'anno dopo alla mostra di pittura dedicata alla Resistenza, a Livorno.
Nel 1958 partecipa al Premio Modigliani di Livorno.
Nel 1960 mette in mostra i suoi lavori alla Mostra Nazionale della Ceramica di Lerici e nel 1962 presnte al Premio Nazionale per la Ceramica di Gubbio.
Nel 1966 ottiene il primo premio al Concorso Nazionale d'Arte Ceramica di Laveno-Mombello e tiene una personale alla Galleria 33 di Lucca.
Nel 1970 allestisce una personale alla Galleria Santa Croce di Lucca e l'anno dopo alla Galleria Il Cannocchiale di Milano.
Nel 1983 riceve dal Presidente Pertini l'onorificenza di Cavaliere Ufficiale della Repubblica per meriti artistici e didattici
Alcuni suoi lavori fanno parte della collezione del Museo della Ceramica di Faenza.
Successivamente si occupa in prevalenza di scultura.

  VIDEO
Ceramiche
Artista Malato Guglielmo

 

www.anfiteatro.it/galleria/malato/