home

indice ceramisti

indice fabbriche

Piero MANZONI  

Nasce a Soncino (CR) nel 1933 e terminati gli studi classici si iscrive alla FacoltÓ di Legge dell'UniversitÓ Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Esordisce come pittore a 23 anni allestendo uno stand di suoi dipinti alla "IV Fiera Mercato di Soncino e l'anno dopo tiene una collettiva alla Galleria Pater di Milano.
Noto scultore esegue alcune notevoli opere in ceramica nei laboratori della manifattura albisolese "
Pier Luca Ceramiche", di proprietÓ Bepi Mazzotti, negli anni 1955-56.
Produce e decora inoltre, per la stessa manifattura, una serie di pezzi unici.
Negli anni successivi alcuni lavori di Piero Manzoni sono realizzati nei laboratori messi a disposizione dalle fabbriche ceramiche albisolesi "
I.M.A." e "Fabbrica Casa Museo G. Mazzotti 1903".
Nel 1958 espone di nuovo alla Pater, in una personale e alcune sue opere sono presentate alla Galleria Bergamo e l'anno successivo apre, in collaborazione con il pittore Enrico Castellani, lo spazio espositivo "Azimuth"
Negli anni Sessanta la sua opera divien pi¨ radicale e provocatoria, espone alcuni palloncini gonfiati con il titolo "Fiato d'artista", firma con l'impronta del pollice delle uova bollite in galleria e che mangia insieme ai visitatori, realizza un piedistallo, da lui firmato, su cui il pubblico, salendo, diviene esso stesso un'opera d'arte, firma la sua scarpa dichiarandola opera d'arte fino ad insactolare con 30 grammi di suoi escrementi ciascuna 90 scatolette che titola "Merde d'artiste" e che vende allo stesso prezzo dell'oro.
Alcuni sue ceramiche sono oggi conservate nel Museo Mazzotti di Albisola.
Muore a Milano nel 1963

  VIDEO
Arte: Materia - Piero Manzoni

www.pieromanzoni.org

www.arcadja.com/auctions/it/manzoni_piero/prezzi-opere/63682/

www.treccani.it/enciclopedia/piero-manzoni_(Dizionario-Biografico)/

www.settemuse.it/pittori_scultori_italiani/piero_manzoni.htm