home

indice ceramisti

indice fabbriche

Domenico MATTIOLI  

Giovanissimo, intorno alla prima metą degli anni Venti, comincia a lavorare presso la manifattura faentina "Melandri-Focaccia" e successivamente continua il suo apprendistato presso la fabbrica di ceramiche "Trerč".
Sul finire degli anni Venti collabora con la "Faience" di proprietą di Paolo Zoli con la qualifica di stampatore e torniante e saltuariamente si occupa della lavorazione della terra per la bottega di Aldo Zama.
Alla fine della seconda guerra č un torniante di alto livello e, oltre a lavorare presso la "C.A.C.F." (Cooperativa Artigiana Ceramisti Faentini) viene chiamato da numerose altre manifatture della cittą a realizzare al tornio lavori di grandi dimensioni.