home

indice ceramisti

indice fabbriche

Ezio RONDELLI  

Il ceramista Ezio Rondelli nasce ad Algrange, in Francia, nel 1921.
Dal 1945 al 1952 lavora presso la manifattura gualdese "
Santarelli Ceramiche", di proprietÓ del professor Alfredo Santarelli, e succesivamente, per due anni, ricopre l'incarico di direttore del negozio di Roma di proprietÓ del Santarelli.
Tra il 1952 e il 1955 viene nominato responsabile del negozio "Ceramiche Santarelli" di Roma.
Nel 1957, alla morte del professor Santarelli, Ezio Rondelli fonda la fabbrica di rivestimenti ceramici per edilizia "Italfax" che dirige fino al 1970, anno in cui viene chiamato dalla "Fondazione Merloni" a dirigere la manifattura ceramica "
Gentile da Fabriano".
Tornato a Gualdo Ezio Rondelli si occupa per oltre un decennio della "Italfax", dove presta la sua opera per circa sei anni.
Nel 1989, ormai in pensione, decide di dedicarsi nuovamente alla ceramica artistica e fonda a GualdoTadino la manifattura "
Vecchia Gualdo" dove, coadiuvato dal figlio Giampaolo e dal pittore Sergio Donnini, dopo aver restaurato l'antico forno a muffola del piccolo opificio "Mastro Giorgio Gubbio", giÓ proprietÓ dell'antica famiglia di vasai gualdese dei Pascucci e ormai abbandonato dagli anni della guerra, realizza una preziosa produzione di ceramiche a lustri metallici dipinte nel tradizionale stile gualdese.
Ezio Rondelli muore a  Gualdo Tadino nel 1995.

www.protadino.itecodelserrasanta/19990919/13ceramica.html