home

indice ceramisti

indice fabbriche

Oscar SACCOROTTI QUOTAZIONI

Oscar Saccorotti nasce a Roma nel 1898.
Dopo aver lavorato a Udine con il fratello Fausto nel campo dell'arredamento si trasferisce a Genova nel 1914 e oltre a collborare con il fratello fausto alla realizzazione di giocattoli in legno, lavora come decoratore nel cantiere dell'Esposizione di Marina e Igene Marinare.
Al termine del primo conflitto mondiale apre, con il fratello Fausto, un laboratorio per la produzione di giocattoli di legno e coltiva le sue qualitÓ di pittore.
Intorno alla seconda metÓ degli anni Venti inizia a collaborare con l'"
I.L.C.A." di Genova Nervi fondata dall'architetto Mario Lab˛ e con la "MITA" per la quale realizza alcuni disegni per tappeti.
Alla fine degli anni Venti si avvicina alla ceramica e alcuni suoi vasi sono esposti all'interno della libreria in legni pregiati disegnata per la societÓ d'arredamenti "DIANA" dall'architetto Lab˛ e messa in mostra alla Triennale di Monza del 1930.
Negli stessi anni l'"I.L.C.A." gli affida il compito di dipingere alcune ceramiche plasmate da
Arturo Martini.
Dopo il 1930 collabora con Otto Zillinger nell'allestimento del CaffŔ del Teatro di Genova.
Successivamente Saccorotti si dedica soprattutto alla pittura, pur rivisitando sovente nell'arco della sua carriera artistica la materia ceramica, e nel 1940 la Biennale di Venezia presenta una sua personale.
Oscar Saccorotti muore a Recco nel 1987.

www.pittoriliguri.info/pittori-liguri/saccarotti-oscar/

www.palazzoducale.genova.it/naviga.asp?pagina=995