home

indice ceramisti

indice fabbriche

Angelo SIMONETTO QUOTAZIONI

Nato a Venezia, figlio di ceramista, nel 1906 si diploma nella sua citta natale all'Accademia di Bell Arti.
Appena diplomato fonda a Ponte di Brenta, in provincia di Varese, una piccola manifattura ceramica in societÓ con il ceramista Squercina.
Nei primi anni Trenta Angelo Simonetto viene chiamato ad assumere l'incarico di direttore artistico della manifattura "Galvani" di Pordenone.
Grazie al suo lavoro la manifattura lascia la tradizionale produzione e comincia a realizzare opere di sapore modernista, spesso decorate con disegni all'aerografo con l'uso di mascherine.
Al termine del secondo conflitto Simonetto lascia la "Galvani" mantenendo per˛ un rapporto di collaborazione, ma proseguendo in proprio la sua carriera artistica influenzato dal razionalismo.
Muore nel 1961

http://www.comune.pordenone.it/it/comune/in-comune/strutture/museoarte/eventi/il-valore
-della-tradizione-nell2019arte-popolare-le-collezioni-del-museo-etnografico-del-friuli