home

indice ceramisti

indice fabbriche

Vincenzo SPAGNULO

QUOTAZIONI

Il ceramista Vincenzo Spagnulo, nato a Grottaglie, in provincia di Taranto, nel 1905 e discendente di Pietro giÓ titolare di una piccola fabbrica di maioliche ordinarie, la "Spagnulo Ceramiche", attiva a Grottaglie nella seconda metÓ dell'Ottocento, impara l'arte fittile studiando presso la Scuola d'Arte Ceramica di Grottaglie e facendo esperienza nel fabbrica di famiglia.
Nei primi anni Trenta del Novecento diviene titolare della manifattura.
Nel 1939 Vincenzo Spagnulo Ŕ costretto a chiudere la fabbrica di famiglia e dopo la guerra si sposta a Faenza dove insegna all'Istituto d'Arte della Ceramica.
Un suo vaso in terracotta dipinta con decorazione alla greca, realizzato nei forni dell'Istituto d'Arte di Faenza nel 1948, Ŕ oggi esposto nel Museo Internazionale della Ceramica di Faenza.
Nello stesso anno ottiene a Faenza la qualifica di Maestro d'Arte in Decorazione Ceramica e, poco dopo, inaugura la sua stagione didattica presso la Scuola d'Arte di Grottaglie dove, coadiuvato dal figlio
Giuseppe, rimette in funzione la vecchia fabbrica di famiglia.
Vincenzo Spagnulo muore a Grottaglie nel 1985.