home

indice ceramisti

indice fabbriche

Tono ZANCANARO  

Tono (Antonio) Zancanaro, pittore, incisore e scultore, nasce a Padova, dove ha studio in via F. Baracca 2, nel 1906.
Artista autodidatta intorno alla metą degli anni Trenta conosce Ottone Rosai che, riconosciutene le capacitą, scrive la presentazione della sua prima mostra di pittura tenuta, nel 1937, al Palazzo delle Esposizioni di Padova.
Nel 1950 inizia a lavorare la creta e cuoce le sue creazioni presso diverse fornaci tra cui la "
Boaretto"di Padova e la "Carbonera" di Treviso.
Dalla fine degli anni Cinquanta trascorre alcuni periodi in Sicilia durante i quali realizza alcune opere in ceramica presso la manifattura "
Igor" di Santo Stefano in Camastra, in provincia di Messina, di proprietą di Ignazio Orifici e Andrea Gerbino.
Tra il 1950 e la fine degli anni Sessanta, durante suoi soggiorni in diverse localitą italiane, collabora anche con le manifatture "Marmaca" di San Marino, "Cottoveneto" di Treviso e altre a Sciacca e Castelli.
Negli anni Settanta viene chiamato a Ravenna ad insegnare incisione all'Accademia di Belle Arti e qui, affascinato dalla tradizione locale, si avvicina all'arte musiva.
Tono Zancanaro muore nella sua cittą natale nel 1985.

   
  VIDEO
Tono Zancanaro e il gusto delle stelle
Against Mussolini: Tono Zancanaro's "Il Gibbo"

www.tonozancanaro.it

http://it/wikipedia.org/wiki/Antonio_Zancanaro

www.pivari.com/rovigo/tono-zancanaro-a-rovigo-3563/