home

indice ceramisti

indice fabbriche

B.M.C.
(Barraud Messeri & C.)
a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 7 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

La manifattura ceramica artigianale "Barraud, Messeri & C." (nota anche come B.M.C.) viene fondata nel 1928 da Giorgio Barraud, Nello Messeri e Renato Trallori.
Nei primi anni di attivitą la manifattura produce lavori in alabastro e dall'inizio degli anni Trenta, rilevato il laboratorio di ceramiche artistiche "
Carraresi", di proprietą di Bianca Carraresi e del figlio Virgilio, con sede in via Piave 29 a Sesto Fiorentino, avvia un'interessante produzione di ceramiche fra le pił moderne realizzate in quel periodo in area fiorentina, spesso ispirate ai lavori di Guido Andlovitz e con influenze cubiste e razionaliste.
Nell'arco della prima metą degli anni Trenta la ditta espone la propria produzione a varie edizioni della Mostra dell'Arigianato Fiorentino, ottenendo ampi riconoscimenti.
Dopo la morte di Renato Trallori, avvenuta nel 1936, la manifattura viene posta in liquidazione e nel 1937 i locali tornano di proprietą della famiglia Carraresi e Barraud e Messeri rilevano dai titolari
Wais Guarnieri e Otello Conti, la ditta "Arte della Ceramica Italiana" che diviene operativa sotto la denominazione "Arte Ceramica Italiana" di Barraud, Guarnieri, Messeri & C.

www.produzionidalbasso.com/maedia/allegati/1814/anteprima-selezione.pdf

www.sestopromuove.it/node/262

www.sestopromuove.it/node/511

www.sestopromuove.it/node/263