home

indice ceramisti

indice fabbriche

BINI & CARMIGNANI
(R. Bini & Fratelli Carmignani, R.B.C. , BICA)
a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 7 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

Manifattura ceramica "R. Bini & Fratelli Carmignani", fondata nel 1905 in Vicopisano-San Giovanni alla Vena, in provincia di Pisa, č specializzata nella produzione di maioliche moderne, molte delle quali ispirate alle realizzazioni di Dante Baldelli e Corrado Cagli e prodotti dalla "Rometti" e allo stile pontesco e albisolese 1925, oltre a ceramiche di sapore tradizionale e rustico. Sono noti anche alcuni pezzi decorati all'aerografo.
Titolari della manifattura sono Nello Bini e i fratelli Carmignani.
La ditta, esordisce presentando la sua produzione, gią nel primo anno di attivitą, all'Esposizione dell'Artigianato di Firenze.
Nel 1910 presenta i suoi manufatti all'Esposizione Internazionale di Bruxelles.
Tra gli anni Venti e la metą degli anni Trenta partecipa a numerose mostre e concorsi nazionali.
Tra i collaboratori di questi anni della ditta ricordiamo Sergio Bianchi e Manlio Banelli.
Nel 1945 la produzione della ditta viene sospesa per riprendere, alcuni anno dopo, con ragione sociale "Bini & Carmignani" e il marchio "Bica"
Tra la fine degli anni Sessanta e i primi Settanta la manifattura trasferisce i laboratori a Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze.
Nel 1972 č presente al XXX° Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte Contemporanea di Faenza con alcuni lavori di Nello Bini.
Nel 1974 partecipa alla prima edizione di "Rassegna 2000" mostra di ceramiche artistiche organizzata dal comune di Albisola a Villa Faragiana.
Per alcuni anni il marchio "R.B.C." č stato erroneamente attribuito alla "Rometti" (R.B.C. - Rometti, Baldelli, Cagli), ma gli studi di Marco Bardini (2006), confermati successivamente da Giorgio Levi nel 2013, ne affermano, con prove documentali, l'appartenenza alla produzione della "Bini & Carmignani".
Sovente i marchi sono accompagnati dall'anno dell'epoca fascista, espresso nei caratteristici numeri romani.


fino al 1932

fino al 1932

dal 1933

1931

dal 1931

a partire dal
II° dopoguerra