home

indice ceramisti

indice fabbriche

COOP. CERAMISTI 
(S.A. Nuova Cooperativa Ceramisti)
a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 3 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

La fabbrica di ceramiche artistiche "Cooperativa Ceramisti" č attiva, a partire dal 1907, a Gualdo Tadino, fondata da alcuni ceramisti provenienti dalle varie manifatture della cittā.
La direzione della cooperativa, che ha sede nei locali dell'ex convento di Santa Margherita e affidata a Ugo Guerrieri e successivamente a
Gioacchino Angeli.
La produzione, realizzata ad opera dei numerosi soci, non si discosta da quella delle altre manifatture della zona ed č costituita da ceramiche in stile tradizionale gualdese e copie dall'antico decorate a lustro.
Negli anni Venti viene inaugurata, all'interno della manifattura, una scuola di ceramica la cui direzione viene affidata a
Pico Discepoli.
Dopo un periodo di crescita e successi commerciali, alla fine degli anni Venti la cooperativa risente della crisi economica internazionale e qualche anno dopo č costretta a dichiarare fallimento.
Rifondata con la denominazione di "S.A. Nuova Cooperativa Ceramisti" e negli anni del secondo dopo guerra la direzione viene affidata a Pico Discepoli.
La Cooperativa rimane attiva fino alla fine degli anni Cinquanta.
Tra i collaboratori ricordiamo
Orfeo Lacchi, Adelmo Gubbini, Guglielmo Paffi, Gildo Paffi, Guido Teca, Alessio Righi, Claudina Ceccarelli, Felsiana Megni, Valdesino Pasquarelli, Flavio Gubbini e Renzo Megni.
Nella storia della manifattura si ricorda una collaborazione con la ditta "
Zaccagnini" di Firenze.


Zaccagnini alla
Coop. Ceramisti

www.protadino.it/ecodelserrasanta/20040208/08coopcersma2.html