home

indice ceramisti

indice fabbriche

SACA  

La manifattura ceramica "SACA" (SocietÓ Anonima Cooperativa Avanti) viene fondata il 12 luglio del 1920, con stabilimento nel ex fornaci di Carlo Aragno a via Genova 16 Albisola Capo, dai lavoratori delle varie industrie di stoviglie del luogo organizzati nelle "Lega della Resistenza" di ispirazione socialista e con lo scopo di liberare i lavoratori dallo sfruttamento dei padroni.
Nel 1922, con l'avvento del regime fascista ostile ai movimenti cooperativistici, l'impresa Ŕ costretta a modificare la ragione sociale in "
I.L.S.A." (Industria Ligure Stoviglie e Affini).

N.B.: Una manifattura recante lo stesso acronimo "S.A.C.A." Ŕ attiva a Sesto Fiorentino a partire dagli anni Venti ed un'altra "S.A.C.A." Ŕ attiva a Civita Castellana, ancora una manifattura denominata "S.A.C.A" o "S.A.C.B." Ŕ attiva a Biella tra la fine degli anni venti e l'inizio dei Trenta