home

indice ceramisti

indice fabbriche

Teonesto DEABATE QUOTAZIONI

Teonesto Deabate nasce a Torino nel 1898 e dopo il diploma, ottenuto alle scuole tecniche, completa la sua formazione alla Regia Accademia Albertina di Torino.
Reduce dal primo conflitto mondiale il pittore, decoratore, scenografo e scrittore inizia la sua attivitÓ di ceramista nel 1921 presso la manifattura "Galvani" di Pordenone.
Dal 1922 partecipa alle rassegne della Promotrice torinese di Belle Arti.
Dal 1923 Ŕ direttore artistico della fabbrica di ceramiche "Vittoria" di Mondový pur continuando la sua collaborazione con la "Galvani".
Nello stesso anno alcuni suoi lavori sono esposti alla Prima Biennale d'Arti Decorative di Monza
Dal 1925/26 inizia ad occuparsi anche di scenografia.
Nel 1925 lascia la "Galvani" e si occupa esclusivamente della "Victoria" portandola ad ottenere in buon successo commerciale.
Nel 1927 espone alcuni suoi lavori alla Triennele d'Arte di Monza e alla Mostra dell'Artigianato di Firenze.
Amico di Gigi Chessa, nel 1928 inizia la collaborazione, come modellatore, con la manifattura torinese "Lenci" per la quale realizza ceramiche, che vengono esposte alla mostra presso la Galleria Pesaro di Milano, e disegna modelli di abiti per le bambole.
A partire dalla fine degli anni Venti si dedica anche alla didattica come insegnante presso la Scuola Superiore di Architettura di Torino, incarico che ricopre fino al 1970.
Nel 1930 collabora, con Massimo Quaglino e Giulio Da Milano, all'allestimento della "Sala dei due sergenti" alla Triennale d'Arte Decorativa di Monza.
Nello stesso anno lascia la "Lenci" e si trasferisce presso unamanifattura tessile a Zoagli, in provincia di Genova.
Partecipa alle Biennali d'Arte di Venezia del 1936 e del 1938 e l'anno sucessivo Ŕ invitato ad esporre alcune sue opere a New York.
A partire dal secondo dopoguerra si dedica soprattutto alla pittura.
Muore a Torino nel 1981.

  VIDEO
Teonesto Deabate

www.treccani.it/enciclopedia/teonesto-deabate_(Dizionario_Biografico)/