home

indice ceramisti

indice fabbriche

Antonio SOLIMENE (primo del nome)  

Antonio Solimene (primo del nome), figlio di Vincenzo (primo del nome) e fratello dei ceramisti Francesco (primo del nome) e Vincenzino, nasce a Vietri sul Mare, in provincia di Salerno, nel 1909.
Figlio di una famiglia numerosa inizia giovanissimo a lavorare come apprendista presso la "Vetreria Meridionale Ricciardi", nella sede di Vietri prima e in quella di Napoli poi, aiutando, la sera, il padre nel lavoro di torniante a cottimo presso le numerose manifatture della zona.
A partire dal 1937 si dedica esclusivamente alla ceramica nella fabbrica di famiglia, giÓ manifattura ceramica "
Amabile" a Marina di Vietri, dove collabora con il padre e i fratelli alla fondazione della fabbrica "C.A.S." (Ceramiche Artistiche Solimene) che rimane attiva, a Vietri Marina , fino al 1954, quando viene distrutta da un violento alluvione.
Negli anni successivi
la produzione continua nei locali della ex manifattura ceramica "Musa" in via Scialli, sotto la deominazione "Fornace Ceramica d'Arte" e nel 1956 la "C .A.S." torna a produrre nei nuovi locali di via Madonna degli Angeli, giÓ appartenuti alla "Vetreria Meridionale Ricciardi".
Abile torniante, alla morte del fratello Francesco (primo del nome), inizia a dedicarsi principalmente alla modellazione e alla scultura.
Antonio Solimene muore a Vietri nel 1994.

www.solimeneart.it/chi_siamo.php