home

indice ceramisti

indice fabbriche

REGIA SCUOLA
CERAMICA DI FAENZA
(Istituto Statale d'Arte per la Ceramica)
a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 20 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

Il ceramologo Gaetano Ballardini (1878-1953), ideatore nel 1908 dello storico Museo della Ceramica di Faenza, fonda a Faenza, nel 1916, una scuola serale per ceramisti presso la fabbrica di ceramiche "Minardi" affidando l'insegnamento ai fratelli Aurelio e Gennaro Minghetti, a Maurizio Korak e a Francesco Castellini, oltre allo stesso Ballardini che insegna Storia della Ceramica.
Nel 1919 la scuola č trasferita presso alcuni locali all'interno del Museo, viene riconosciuta dallo stato, nel 1925 diviene "Regia Scuola di Ceramica" e Gaetano Ballardini viene nominato direttore onorario fino al 1927
Nel 1923, '25 e '27 alcuni lavori degli allievi della scuola sono presentati alle Biennali di Arti Decorative di Monza.
Nel 1927 il Comune di Faenza istituisce il premio annuale al merito ceramico intitolato a Gaetano Ballardini.
Nel 1928 la Scuola diviene sede dei corsi inter-universitari di storia e tecnica della ceramica.
Nel 1930 la scuola partecipa nuovamente alla mostra di Arti Decorative di Monza, da quell'anno divenuta Triennale e nel 1936 č alla Triennale di Milano
Nel 1938 la scuola viene promossa "Regio Istituto D'Arte della Ceramica" e vengono realizzati il laboratorio scientifico-tecnologico, l'officina per la produzione di smalti e colori, l'officina didattica per la decorazione e il gabinetto di restauro.
Nello stesso anno viene inaugurato il primo Concorso Internazionale della Ceramica.
Nel 1941 la scuola, a causa di un bombardamento, subě ingenti danni e fu costretta a sospendere la didattica.
Nel secondo dopoguerra il nome viene cambiato in "Istituto Statale d'Arte per la Ceramica G. Ballardini"
Tra gli insegnanti della Scuola ricordiamo: Domenico Rambelli, Anselmo Bucci, rispettivamente direttori della scuola dal 1908 al 1943 e dal 1943 al 1981
Nelle ceramiche realizzate dagli allievi, molti dei quali diverranno grandi maestri, oltre al marchio della scuola compare, generalmente sulla sinistra, un numero, indentifacativo dell'allievo che ha realizzato il pezzo.
Per approfondimenti consultare la pagina http://assoc.ex-allievi.ballardini.blogfree.net/?t=49191


1912-1928

1928-1945

dal 1945
  VIDEO
L'arte della Ceramica presso la Scuola Regia di Faenza

www.ceramicschool.it/cms/index.php/it/cenni-storici

www.scuolemestieridarte.it/le-scuole/istituto-statale-darte-per-la-ceramica-gaetano-ballardini/