home

indice ceramisti

indice fabbriche

BOTTEGA DEL VASAIO
DOLCETTI
(Botega del vasaio Giac Dolcetti in Venetia Bela, D.G., Dolcetti, Dolcetti & Missier V.I.V.A.)
a
Acquista il cd-rom
"Quotazioni d'Asta"

In questa scheda
n.: 17 lotti

Compra questa scheda
"Quotazioni d'Asta"

La bottega di ceramiche artistiche "Bottega del Vasaio Dolcetti", in Riva di Biasio a Venezia, viene fondata da Giacomo Dolcetti nel 1921.
La direzione artistica della manifattura Ť affidata, dal 1921 al 1924, al pittore e decoratore urbinate
Giancarlo Polidori che si avvale della collaborazione di numerose, abili ma ignote, decoratrici che improntano la loro opera pittorica, dagli inconfondibili aspetti cromatici, all'iconografia neorococÚ.
Nel 1925 Polidori lascia la manifattura e Giacomo Dolcetti si associa all'industriale Achille Missier e per un breve periodo la ditta assume il nome di "Dolcetti & Missier V.I.V.A." (Venezia Industriale Venezia Artistica) e si prefigge lo scopo di realizzare un'ampia produzione adatta ad essere esportata in tutto il mondo.
Dopo pochi mesi l'esperienza fallisce e Dolcetti torna alla produzione di tipo artigianale costituita di piccoli manufatti dai decori sovente ispirati al settecento veneziano.
La manifattura rimane attiva fino al 1928.
Tra gli artisti che a vario titolo collaborano con la manifattura ricordiamo:
Guido Cadorin, Umberto Bellotto, Vittorio Zecchin, Bartolo Sacchi e Giovanni D'Arcangelo.

www.facebook.com/giacomodolcettivenezia

http://twicemodern.com/2012/04/12/dfolcetti-ceramics-from-venice-italy/

  VIDEO
Giacomo Dolcetti e la Bottega del Vasaio